PARTECIPO AD UN GAS

prima di spiegare che cos’è un GAS, cioè un gruppo di acquisto solidale, vorrei provare a ragionare insieme su come oggi nel momento in cui scegliamo un prodotto da acquistare di fatto scegliamo anche il MODO in cui quel prodotto è stato realizzato.

Esempio: se scegliamo un paio di scarpe perché ci piace il colore delle scarpe, stiamo dicendo indirettamente che ci piace tutto di quelle scarpe

… ma se venissimo a sapere che quelle scarpe sono state realizzate sfruttando il lavoro di bambini che invece di giocare sono costretti a lavorare anche 10 ore al giorno,
quelle scarpe ci piacerebbero nello stesso modo ?

ecco i GAS cosa cercano di fare,
scegliere i loro prodotti partendo dalla conoscenza di chi quei prodotti li realizza …

“Chiedersi che cosa c’è dietro ad un determinato bene di consumo, quale sia un pacco di pasta, una mela, un sapone, un vestito: se chi lo ha prodotto ha rispettato le risorse naturali e le persone che le hanno trasformate; quanto del costo finale serve a pagare il lavoro e quanto invece la pubblicità e la distribuzione; qual è l‘impatto sull’ambiente in termini di inquinamento, imballaggio, trasporto…”

Punto di forza dei GAS è anche il contatto diretto con i produttori con i quali si instaura un clima di dialogo e fiducia reciproca con un benefico effetto per entrambe le parti. I consumatori possono godere di prodotti di alta qualità e a prezzi competitivi causa l’esclusione degli intermediari, ai produttori viene riconosciuto un prezzo equo per il loro prodotto. Si cerca poi di prediligere prodotti locali abbattendo l’impatto ambientale connesso al trasporto della merce e, relazionandosi direttamente col produttore, ponendo attenzione alle condizioni di lavoro e gestionali dell’impresa.

Il funzionamento di base di un gruppo d’acquisto solidale è abbastanza semplice:

  • i partecipanti al gruppo definiscono in primo luogo una lista di prodotti su cui intendono eseguire gli acquisti collettivi;
  • in base a questa lista le diverse famiglie o persone compilano un ordine
  • gli ordini vengono raccolti e sommati per definire un ordine di gruppo che viene trasmesso al produttore.
  • Quando arriva la merce dal produttore, questa viene suddivisa tra le famiglie che appartengono al gruppo e ognuno paga per la sua parte.”

per leggere l’ articolo completo:  http://www.tuttogreen.it/gruppi-di-acquisto-solidale-gas-cosa-sono-perche-nascono-alcuni-esempi/

Il sito ufficiale dei GAS è www.retegas.org. A livello locale i GAS si possono organizzare in INTERGAS: il più grande è quello di Milano (www.gasmilano.org) dove si registrano ben 400 GAS di Milano e dintorni.

scarica il pdf partecipo ad un gas

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...